E se il cane morde qualcuno?

Cosa succede se si incarica un amico di portare il proprio cane a fare la toelettatura e quest’ultimo morde il professionista durante il servizio? Chi è tenuto a risarcire i danni?

La Suprema Corte ha affrontato il tema richiamando l’art. 2052 il quale prevede che chi si serve di un animale è responsabile dei danni dallo stesso cagionati per il tempo in cui lo ha in uso. Il fondamento di tale previsione è che colui che usa l’animale nel proprio interesse e per il perseguimento di proprie finalità (anche se non economiche) è tenuto a risarcire i danni arrecati ai terzi che siano causalmente collegati al predetto uso. La disciplina, inoltre, prevede una responsabilità alternativa del proprietario e del soggetto che ha in uso l’animale.

Infatti, il proprietario non risponde dei danni arrecati dall’animale detenuto da un altro soggetto in virtù di un rapporto di mero fatto con il proprio consenso per realizzare un interesse autonomo ancorché diverso da quello che lo stesso avrebbe tratto o di fatto trae.

Il limite della responsabilità in esame è dato solo dal caso fortuito di cui incombe prova al proprietario o utilizzatore e che non può riguardare unicamente il comportamento del medesimo bensì quello dell’animale.

Pertanto l’amico incaricato di portare il proprio cane a fare la toelettatura non risponderà dei danni arrecati ai terzi in quanto non realizza un interesse autonomo. In questo caso sarà il proprietario dell’animale a dover rispondere dei danni cagionati dal morso.

Hai bisogno di aiuto su questo argomento?
Contattaci!

Questo articolo è stato redatto per ACQUiRENTi APS da:

FEDERICA BERGAMO

Avvocato

Studio Legale Federica Bergamo
Via Giuseppe Giusti, 17
3100 UDINE

+39 0432 21987

ACQUiRENTi AL TUO FIANCO

ACQUiRENTi APS si avvale della collaborazione di avvocati esperti nel diritto civile, penale, fiscale e tributario, in grado di offrire consulenza e assistenza giudiziale e stragiudiziale per ogni grado di giudizio. In particolare, gli avvocati associati offrono soluzioni rapide e adeguate in diversi settori del diritto civile, quali il diritto di famiglia (separazioni, divorzi, tutela dei minori), diritto del Lavoro, diritto delle locazioni, recupero crediti (esecuzioni mobiliari presso il debitore e presso terzi, immobiliari, esecuzione in forma specifica, giudizio di ottemperanza, insinuazione allo stato passivo), procedure concorsuali. I nostri avvocati penalisti tutelano le persone per lo più coinvolte nei reati di truffa, truffa on line, phishing e spoofing; assistono con particolare attenzione gli associati trascinati in schemi piramidali/Ponzi. Alcuni dei nostri legali sono specializzati nell’assistere coloro che hanno problematiche di tipo fiscale e tributario ovvero hanno conflitti con la Pubblica Amministrazione. In ambito stragiudiziale i nostri consulenti offrono attività di assistenza legale nella redazione di lettere, diffide e solleciti di pagamento, di pareri legali, di scritture private e transazioni, nonché assistenza dinanzi agli organismi di conciliazione. Le aziende possono stipulare accordi personalizzati per lo svolgimento di attività di consulenza ed assistenza legale e stragiudiziale.

#tituteloio

Registrati per sapere come possiamo aiutarti.

Per fruire nel migliore dei modi degli articoli e degli approfondimenti di questo sito, ti invitiamo a consultare le note legali.